Vi racconto un posto… Enchanto a Cesena!

20160604_182717Finalmente ritorna questa rubrica che amo tantissimo, perché quando la scrivo è perché ho avuto la possibilità di visitare qualche bella città con bioprofumeria annessa!!! Ormai ho il radar per le 20160607_193728_LLSbioprofumerie, ogni volta che vado da qualche parte non manca mai la visitina! 😛  (Trovate gli altri post di questa rubrica qui, qui e qui). Stavolta non mi sono allontanata 20160604_181246_LLSmolto da casa (visto il tempo davvero deprimente dello scorso weekend!!), sono andata nella bella Cesena, a circa una trentina di km da Ravenna. Come al solito si è consumato il sacrificio del povero moroso che ha aspettato fuori (perché dentro si annoia dice), e ogni tanto passava davanti e vedeva me scatenata che facevo foto a più non posso del negozio, e gli dicevo attraverso la vetrina “adesso arrivo amore, ho quasi finito!” XD. 20160604_181313_LLS

20160604_181335_LLS

Foto dall’alto verso il basso: le coloratissime bombe da bagno, lo stand Couleur Caramel e l’espositore di Puro Bio con le nuove BB cream e i nuovi correttori della linea Sublime! *_*

Comunque, tornando ad Enchanto, mi ero iscritta da tempo alla loro pagina su Facebook (la trovate qui) ma fino a sabato scorso non avevo ancora avuto l’opportunità di andarci (per chi non abitasse vicino a Cesena niente paura, hanno uno shop online!!).

Altri marchi che potete trovare:

20160604_181508_LLS

Bioearth

20160604_181528

Nabla

20160604_181541

Benecos

20160604_181727

Avril

20160604_181739

Neve Cosmetics

E poi MaterNatura, i pennelli Real Techniques, le Erbe di Janas, le spugne Konjac, Sante, Dr. Organic ecc ecc….. che ve lo dico a fare, è il paradiso!!!! ❤

Premetto (per chi mi leggesse per la prima volta e non conoscesse la mia “etica”) che la mia recensione sarà assolutamente imparziale e che la bioprofumeria non mi ha richiesto di scrivere un post su di loro né mi ha pagata per farlo. E i prodotti di cui vi parlerò li ho acquistati di tasca mia. Dopo questa doverosa introduzione, partiamo: il negozio è in pieno centro, è piccolo ma arredato in maniera molto funzionale, entrando si viene davvero travolti dai colori e da un’atmosfera quasi romantica. Nonostante sia piccolo, come vi ho detto ha una miriade di marchi!! In particolare, ne ho scoperti due che non conoscevo: Lady Green e BioSieri. Lady Green è un marchio francese cruelty free, adatto ai vegani e certificato ECOCERT. E’ specializzato nella cura della pelle giovane-adolescenziale (io ehm….continuo a posizionarmi in questa fascia! 😛 ) soggetta ad imperfezioni ed eccesso di sebo.

20160604_181715Se devo “rimproverare” qualcosa a questo brand è che i prodotti hanno una fascia di prezzo forse un tantino troppo alta per l’età per cui sono pensati, ma il prezzo credo sia giustificato dalla qualità del prodotto e dal packaging MERAVIGLIOSO!!! Io ho preso lo scrub viso e il mascara che sono contenuti in dei tubi di cartone molto resistente, decorati in maniera davvero carinissima!! Sono pensati per essere riutilizzati una volta finito il prodotto, per esempio quello dello scrub può essere un utilissimo porta pennelli da viaggio! 😉 Ho avuto modo di provare già entrambi i prodotti tra sabato sera e domenica scorsa e vi faccio una breve recensione di entrambi:

Scrub “Douce Métamorphose” (prezzo 16,90€), lo potete acquistare anche dal sito di Enchanto qui): 20160607_193110_Richtone(HDR)
20160607_193140_LLSE’ uno scrub formato da “palline” di silice e di jojoba che esfoliano delicatamente (sono davvero piccole), a queste si uniscono l’aloe vera, il neem e la moringa (ammetto che non sapevo cosa fosse 😛 è un albero che cresce in Sudamerica dalle cui foglie si ricava una polvere ricca di Vitamine A, C ed E) che purificano in profondità e il kiwi che richiude i pori e dà luminosità alla pelle.

20160607_193217_LLSL’ho testato sabato sera (subito ovviamente, non resisto! XD ) dopo aver tolto il makeup e devo dire che mi piace! Le palline non grattano troppo e ha un profumo dolce e fruttato.

20160607_193413_Richtone(HDR)La pelle rimane morbida e non “tira”. Volevo provare anche la crema opacizzante e riequilibrante (questa qui) ma purtroppo era finita, peccato! La commessa mi ha detto che è la miglior crema opacizzante che lei abbia mai provato (il che me la fa ovviamente desiderare ancora di più! 😛 ). Anche se non ho più la pelle di un’adolescente ahimé, comunque ne ho tutti i sintomi: brufoli un giorno sì e l’altro pure, eccesso di sebo incontrollabile, MA secchezza sulle guance. Ce le ho tutte, vero? XD Quindi con l’arrivo del caldo mi affiderò sicuramente ad un prodotto opacizzante, vedremo se riesco a prendere la crema online appena la riassortiscono!.

 

Mascara Divine Mascarade (prezzo 19,90€), lo trovate qui e in sconto!:  20160607_194231_Richtone(HDR)

20160607_194057_LLS

Il bellissimo contenitore di cartone!

E’ un mascara a base di olio di marula dal potere nutriente (la marula è un albero che cresce nell’Africa meridionale dai cui semi si estrae l’olio ricco di antiossidanti e vitamine E e C), estratto di orchidea che addolcisce e idrata le ciglia, cere vegetali che conferiscono volume e olio di girasole che protegge e ristruttura la fibra capillare.

 

Io come ho detto altre volte ho un po’ un problema con i mascara bio, credo sia uno dei prodotti che purtroppo in generale non è ancora all’altezza di quelli da profumeria in termini di performance. Ho provato quello di Benecos, quello di Puro Bio, quello di Mosqueta’s (Italchile), quello di Lavera e quello di Nabla, ma non reggono il paragone in termini di effetto drammatico con (per citarne uno) il Grandiose di Lancome. Sono due cose completamente diverse, lo so, ovvio che quando applico un mascara bio so che sto facendo del bene alle mie ciglia, e so che lo struccaggio sarà molto delicato e non rimarranno 20160607_194347_Richtone(HDR)ciglia “morte” sul dischetto. Ma è anche vero che quando faccio un trucco elaborato dove ho bisogno che le mie

20160607_194309_Richtone(HDR)

L’inci del mascara

ciglia siano “drammatiche”, devo andare a prendere quello di Lancome. Questo di Lady Green non è male, ma non è WOW. Credo che (sulle mie ciglia eh, sapete che il mascara è molto soggettivo!) l’effetto sia più allungante che volumizzante e ha di positivo comunque che non “cola” a fine giornata e che si strucca molto facilmente.

 

BioSieri invece è un’azienda italiana che ha sede molto vicino a casa mia, a Casalecchio di Reno (Bologna). E non la conoscevo, sono una capra! 😛 Ho visitato il loro sito e mi è piaciuta molto la sezione “di che pelle sei?”, dove voi cliccate sulla vostra tipologia di pelle e vi dà qualche 20160607_232608_LLSdritta su come trattarla e quali prodotti scegliere. Di questa 20160607_232533_LLSmarca ho preso la maschera purificante che non ho ancora provato ma di cui presto vi farò una recensione se vi interessa!. Ogni barattolino contiene due maschere sagomate imbevute di un siero a base di estratti naturali di genziana, bardana, ortica bianca, viola del pensiero e lavanda. Il costo è di 15€ (credo, non ne sono sicura però). Ho preso anche lo shampoo riequilibrante all’ortica per capelli grassi e l’ho testato domenica. Credo di avere esagerato nelle dosi, probabilmente ne ho messo troppo essendo abituata a shampoo più delicati (ma ho i capelli grassi), perché ho notato che dopo avevo le punte un pochino secche. Non voglio bocciarlo al primo utilizzo però, provo a metterne di meno e poi vi aggiorno! 🙂 Non so se vi 20160607_193538_LLSho detto che sono una consumatrice compulsiva di creme mani, ho la pelle molto secca in quella zona e ogni volta che le lavo ho bisogno di mettere la crema perché sennò sento proprio fastidio! Quella di BioSieri la sto usando da qualche giorno e la sto adorando! E’ super idratante, dato che contiene olio extravergine di oliva, burro di karité (che non c’è nell’etichetta davanti20160607_193556_LLS ma compare nell’inci dietro), aloe vera e olio di argan.

E’ bianca e molto corposa quando esce dal tubetto, ma si assorbe subito senza ungere, lascia la pelle elastica e ha un buonissimo profumo. Costicchia (9€ per 100 ml) ma la qualità c’è.

Sono molto contenta di avere scoperto queste due aziende bio nuove per me, è sempre un’esperienza esaltante! Ma il vero motivo per cui ero andata da Enchanto è la nuova collezione di blush, illuminanti e terre di Nabla! Ho preso qualcosina ma ancora non mi sento pronta a parlarvene perché non le ho testate, sarà per il prossimo post! (che questo sta già venendo troppo lungo! :P).

Infine, vi lascio con un ultimo prodotto che ho acquistato in questa bellissima bioprofumeria: con l’arrivo dell’estate si pensa sempre a proteggere la pelle del viso dal 20160607_194007_LLSsole, ma alle vostre labbra ci pensate mai? Ehm, ok, la smetto di fare la blogger seria, nemmeno io ci pensavo per la verità! 😛 Per questo ho preso questo burrocacao di un marchio americano che non conoscevo assolutamente, si chiama Hurraw! Ha protezione spf 15 e contiene olio di mandorle, olio di cocco, olio di oliva, olio di semi di lampone ricco di tocoferolo, olio di semi di melograno, olio di mandarino, estratti di camomilla etc. (l’inci lo trovate qui). L’elemento invece che funge da barriera e che vi protegge dai raggi solari è l’ossido di zinco. Ho letto che in Europa l’ossido di zinco non è riconosciuto come filtro solare ma prima di impanicarvi come ho fatto io 😛 😛 leggete qui, la grande capa Lola ha tutte le risposte! Alcuni piccoli consigli per l’utilizzo di burrocacao con filtri solari: 1) applicatelo circa 15 minuti prima di esporvi al sole 2) riapplicatelo ogni 2 ore circa. Mi raccomando, con il sole non si scherza!!

Un bacione a tutte, spero che il post vi sia piaciuto! 🙂 Alla prossima!!

Ps: quando potete andateci nelle bioprofumerie, diffondiamo la bellezza di queste piccole ma preziose realtà! 🙂