TAG: buoni propositi…un anno dopo

Ciaooooo a tutte!! Oggi rispondo ad un tag in cui sono stata nominata dalla mia amica Elena di Mercury makeup (trovate qui il suo post). La creatrice del tag invece è Cristina di Evoichenepensate (trovate qui il post originario).

img_0881

Le regole sono le seguenti:

  • Inserire la foto del TAG che trovate qui sopra.
  • Citare l’ideatrice del TAG (Www.Evoichenepensate.com)
  • Citare anche chi vi ha taggati
  • Nominare altri blog ed avvisarli della nomina

Ho visto che Elena ha incentrato il post più che altro sul settore beauty e skin care, mentre quello di Cristina è più basato sulla sua vita generale, io ho deciso di mischiare un po’ entrambe le opzioni nelle mie risposte! 😉

Cominciamo subito!

Premetto che non sono “una da buoni propositi”, non nel senso che non voglio migliorarmi, ma nel senso che spesso evito di farli o li faccio con una serietà molto discutibile perché credo che alcune cose facciano davvero parte della mia “essenza”, posso provare a migliorarle ma non eliminarle del tutto! E lo dico perché ci ho già provato ahahaha! XD

  1. Primo proposito che ripeto da almeno 3 anni ma che non realizzo mai alla fine: diventare vegetariana. Da un lato perché soffro di anemia cronica da anni, e ho paura che smettendo di mangiare la carne possa peggiorare. Ma il motivo reale è che non so immaginare la mia vita senza una buona bistecca, un’orata al forno o un arrosto di pollo. E’ brutto dirlo, lo so, sembro crudele, ma sono sincera. Ogni volta che penso di stare mangiando un essere vivente che è stato ucciso per poter stare sul mio piatto ci sto male, e mi dico “devi smettere di mangiare la carne”, ma poi viene fuori il mio “io goloso” e cedo, mannaggia a me. Altra cosa che mi fa desistere dal diventare vegetariana, e qui spero di non offendere nessuno ma è ciò che penso, è l’atteggiamento sprezzante che hanno spesso molti vegetariani nei confronti dei “carnivori”. Ti vogliono “convertire”, ti dicono che ciò che fai è sbagliato e che mangiando la carne accorci la tua vita. Oppure ti accusano di essere crudele e di fregartene della sofferenza altrui. Un fondo di verità c’è in queste accuse, di certo se nessuno mangiasse più la carne gli animali non farebbero sicuramente quella brutta fine. Ma a me non piace chi va in giro credendo di detenere la verità assoluta e accusando gli altri di sbagliare e di essere crudeli, perché quella persona magari in quello non “sbaglia”, ma commette mille altri errori. Si diventa vegetariani non con le “accuse” e le conversioni, ma attraverso un percorso che s’intraprende volontariamente perché lo si sente dentro. Sicuramente è dura, e io dico in tutta sincerità che mi piacerebbe ma non sono ancora pronta.
  2. Secondo proposito realizzato a metà: essere costante nell’applicare la crema anticellulite. Non ho per fortuna una cellulite profonda (per ora!) ma appunto per quello dovrei essere più costante, di sicuro otterrei buoni risultati in poco tempo (ho una “fossetta” sulla coscia destra più che altro). E invece mi ricordo di farlo solo quando vado in palestra, gli altri giorni dopo la doccia me ne scordo sempre. Ma più che pigrizia è mancanza di fiducia nei confronti di queste creme, finora nessuna ha funzionato! (o forse è il cane che si morde la coda, se fossi più costante funzionerebbero? 😛 Chi lo sa!).
  3. Terzo proposito: lo scrub. In questo ce la sto facendo ad essere costante! Una volta alla settimana (di solito il venerdì sera è il momento relax) faccio uno scrub su tutto il corpo, e questo oltre a lasciarmi la pelle liscissima mi sta aiutando a ridurre i bastardissimi peletti incarniti sulle gambe. Avendo le labbra secche, cerco di farlo anche sulle labbra prima di usare i rossetti matte, che adoro e a cui non rinuncerei mai anche se spesso sono una sofferenza perché le labbra tirano sigh!. Mi trovo benissimo con lo scrub labbra agrumato di Biofficina Toscana, un barattolino dura tantissimo ed è allo stesso tempo anche idratante perché contiene burro di karité, olio d’oliva e di girasole, ve lo stra-consiglio! 😉
  4. Ridurre lo zucchero….. ce la farò mai ogni volta che vado alla macchinetta del caffé al lavoro a non premere più volte il ditino sul + dello zucchero? Sono una golosona, non riesco a bere il caffé o il té senza zucchero e a volte, lo ammetto, esagero con la quantità. Sono passata allo zucchero di canna, che essendo meno raffinato pare sia più sano di quello bianco, ma nel mio caso si tratta proprio di ridurne la quantità in ogni cosa che bevo/mangio! 😛 Ce la posso fare!
  5. Infine, l’ultima questione ha a che fare proprio con il blog. Vi confesso che negli ultimi mesi ho spesso pensato di chiuderlo, o comunque di prendermi una pausa. E questo perché ci sono diverse cose di questo “mondo” che non mi piacciono/non mi convincono. Prima di tutto, il fatto che quando esce un nuovo prodotto di questa o di quell’azienda, TUTTE le blogger si affannano a publicizzarlo. Mi è capitato ieri con le nuove Magic Pencils di Nabla, apro Facebook e tutti i blog a cui sono iscritta avevano pubblicato la newsletter di Nabla con la novità delle matite. Ora, adoro Nabla e non è questo il punto. Il punto è perché noi blogger dobbiamo sempre essere tante pecorelle, che nella speranza che un giorno questa o quell’azienda ci mandi qualcosa gratis dobbiamo affannarci a pubblicare subito la novità. Risultato: 300.000 blog che pubblicano la stessa newsletter. Ora, io lavoro nel marketing e per fare pubblicità la mia azienda paga come minimo 500€ per 1/3 di pagina nelle varie riviste o siti. Perché noi dobbiamo regalare il nostro spazio così? Le aziende si fanno pubblicità gratis grazie a noi. Io non voglio che il mio blog diventi una specie di Mondialcasa, se c’è un prodotto che mi piace ne parlo quando mi va e come mi va, non pubblico sistematicamente la newsletter ogni volta che esce un nuovo prodotto del mio brand preferito. Altra cosa che mi scoraggia tanto è che spesso impiego ore e ore del mio poco tempo libero per scrivere un post e poi nessuno commenta, e io non so se è perché quell’argomento non interessa (e saperlo sarebbe un utile feedback per me che non tornerei a parlarne) o se è perché nessuno ha voglia di leggerlo. E quindi ultimamente alterno periodi di scoraggiamento in cui non mi va di scrivere perché non ci trovo un senso a parlare al vuoto, e periodi in cui mi dico “vabbé, fallo per te almeno!”.

Vabbé, l’ultimo punto non c’entrava molto con il tag, me ne rendo conto, ma è pur sempre quell’altalena tra l’entusiamo e lo scoraggiamento che fa parte del mio carattere e che devo riuscire a superare in qualche modo per essere più costante.

So che certe cose che dico non mi rendono molto simpatica o popolare (ma è così anche nella vita reale! XD ) e so che probabilmente le aziende mi snobberanno a vita, ma va bene così, io sono questa e sono quello che dico. Finisco qui la mia “filippica” e nomino i blog che vorrei taggare:

  1. Sere di Makeup
  2. Moody Makeup
  3. The Beauty of Blogness
  4. Una viola nel cassetto
  5. ArteMiss Art & Beauty

Un bacione a tutte e al prossimo post! 🙂

Annunci

7 thoughts on “TAG: buoni propositi…un anno dopo

  1. Concordo con te sulla bufera di newsletter che ritrovo a destra e a manca appena esce un nuovo prodotto. Se qualcuna è interessata ad un brand si iscrive di sua volontà alla newsletter per ricevere le notizie, o comunque prima o poi ne verrà a conoscenza dato che qualche blogger di sicuro acquisterà, proverà e recensirà i nuovi prodotti. Ma d’altronde non si può fare niente, ognuna è libera di pubblicare quello che vuole 🙂 non leggi e passi avanti…
    Per quanto riguarda il blog, giusto l’altra volta ho letto un utile articolo su internet che riporta le buone “regole” da seguire nel momento in cui si decide di aprirne uno: si capisce che non tutte godono di tempo libero o voglia costante di pubblicare articoli, ma se si apre un blog e si vogliono ricevere feedback bisogna considerarlo un impegno e non un “ci scrivo quando capita”, di conseguenza và aggiornato con costanza… Non mi riferisco a te eh! Parlo in generale 🙂 per avere soddisfazioni bisogna dedicarsi al blog ma bisogna avere la spinta per farlo, non dev’essere qualcosa forzata, e i risultati pian piano arriveranno… Io sono del parere che anche gli stessi rapporti tra blogger sono fondamentali, bisogna interagire coi blog che si seguono, mettendo un “mi piace” e commentando quando lo si ritiene opportuno. È importante ricambiare ecco. Infatti noto che si è più propensi a ricambiare e mostrare interesse verso coloro che fanno lo stesso, piuttosto che mettere il semplice mi piace ad un blogger che da te non si fa vedere mai. Considera anche che ci sono blog su internet, non appartenenti alle piattaforme wordpress o blogspot, che pubblicano per gli altri e anch’essi ricevono pochi commenti.
    Ripeto, questo non è assolutamente un attacco nei tuoi confronti ma un ausilio, e un parere personale, nell’aiutarti a farti capire eventuali “perché” 🙂 baci

    Liked by 1 persona

  2. Non è che ho voluto improntare il post sulla Beauty Care è che gli unici propositi che avevo espresso lo scorso anno riguardavano il Beauty!!! 😀 Perché avevo partecipato a un tag sui Beauty-Propositi appunto! 😆
    Sul punto 5 sono perfettamente d’accordo con te: trovo squallido tutto quell’esercito di blogger che fanno copia&incolla dei Comunicati Stampa inviati dalle aziende giusto per lecchinaggio e per aumentare di 1 il numero dei post pubblicati!!! 😉
    Per cui ti rassicuro e ti esorto a continuare così: dritta per la tua strada e coerente con te stessa!
    Al limite scrivi solo sulle uscite di prodotti realmente innovativi oppure che ti colpiscono in modo particolare, come faccio io! 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...